comunicazione sensoriale: cinque sensi per comunicare

Posted: 5 marzo 2018

Oggi il consumatore è protagonista delle sue scelte di acquisto: immagini, odori, suoni, materiali, sapori progettati per raggiungere il pubblico e suggerirgli le azioni corrette per il proprio essere.
La comunicazione sensoriale ricerca gli stimoli che inducono le persone a vivere un’esperienza di acquisto plurisensoriale suggerendo agli imprenditori tecniche utili per arricchire le proprie strategie di business. Ogni stimolo sensoriale trasmette al cervello le informazioni necessarie a fornire una risposta allo stesso stimolo. Per questo motivo, ad ogni elaborazione mentale derivano una serie di conseguenze. L’analisi di questo processo fisico può migliorare le strategie di comunicazione. Contrariamente alle tecniche tradizionali, centrate sul prodotto e sulle proprie caratteristiche, la comunicazione sensoriale si concentra sulla persona e sulle emozioni. Le ricerche moderne hanno dimostrato che le emozioni condizionano il comportamento di acquisto. Diventa necessario capire quali sono le emozioni favorevoli e come stimolarle. Le emozioni tracciano ricordi e stimolano il consumatore al momento della decisione di acquisto. Ogni consumatore, in base alle esperienze vissute, sceglie di acquistare con il proprio cuore, prendendo in considerazione ciò che i cinque sensi suggeriscono. La potenza dell’aspetto visivo: “un’immagine vale più di mille parole” rende molto l’idea in questo caso per poter capire che la comunicazione visiva è in grado di impressionare maggiormente il cervello dell’individuo, Per questo la comunicazione visiva necessita di una progettualità evoluta ad alto livello professionale.